Per la traslazione delle Reali salme al Santuario di Vicoforte

 

La notizia improvvisa della traslazione a Vicoforte delle salme di Re Vittorio Emanuele III e della Regina Elena ci ha trovati nel momento peggiore, quello nel quale il computer "maestro", quello con tutto l'archivio ed i programmi caricati era in riparazione.

Nostro punto di riferimento per la traslazione dei Sovrani resta sempre la posizione del Re Umberto II del 1973 espressa chiaramente in una intervista a Giovanni Mosca. Consideriamo affatto provvisoria la tumulazione presso il Santuario bellissimo di Vicoforte.

A cose ormai fatte vogliamo ancora una volta testimoniare l'immenso affetto, la smisurata stima, l'enorme considerazione per Re Vittorio Emanuele III e per la sua consorte Regina Elena.
Persone, prima che Sovrani, la cui grandezza al giorno d'oggi non č pių comprensibile e compresa.

Al nostro Re ed alla nostra Regina tornati in Patria inchiniamo commossi la nostra bandiera.

 

Viva il Re! Viva la Regina!